DERVIO – Due piccoli di cigno sono stati uccisi lunedì da due cani sul lungolago di Dervio. Il proprietario dei cani ha segnalato l’episodio dopo che gli animali erano sfuggiti al suo controllo ed è stato sanzionato dalla Polizia locale.

“Purtroppo questo episodio mette in luce un grave problema relativo ai cani liberi – commenta il sindaco Stefano Cassinelli -. Sappiamo tutti che un cane può accidentalmente sfuggire al controllo o scappare di casa, purtroppo però accade quotidianamente che i cani vengano lasciati liberi per volontà dei padroni e che spesso infastidiscano animali selvatici, altri cani al guinzaglio o che mettano paura a persone che stanno passeggiando. Già dall’anno scorso l’Amministrazione comunale ha pubblicato una ordinanza che obbliga i padroni dei cani a tenergli al guinzaglio ma questa ordinanza viene disattesa quotidianamente e soprattutto nei fine settimana c’è un numero enorme di cani liberi”.

“La Polizia locale – prosegue il primo cittadino – ha già fatto diverse sanzioni e nelle prossime settimane i controlli saranno intensificati. Si tratta di una questione di rispetto e buona educazione, così come la raccolta delle deiezioni. Si invita quindi tutti a rispettare le norme di civiltà e convivenza che sono alla base della tranquillità di tutti”.

 

0Shares