Dopo le giornate di festa non abbiamo ancora terminato tutte le uova di Pasqua comprate o regalate e il cioccolato è dovunque in casa, magari in una ciotola in bella vista in cucina che ogni volta che passiamo davanti ne prendiamo un “pezzettino”, e risulta davvero difficile non cedere alla tentazione e ritrovare equilibrio adottando una routine alimentare sana.

Come già raccontato nell’articolo precedente, il cioccolato, in particolare quello fondente, vanta tantissime proprietà benefiche per il nostro organismo, ma ha anche molte calorie derivanti dalla presenza di zuccheri e grassi, quindi è bene non esagerare con le quantità, perché si potrebbe facilmente arrivare ad un eccesso dell’apporto calorico, superiore al nostro fabbisogno.

Mangiare “solo un pezzetto” più volte al giorno, per più giorni di seguito, è quella goccia che fa traboccare il vaso, che non permette di regolarizzare la glicemia e nemmeno la sensazione di fame.
Propongo quindi una ricetta per utilizzare il cioccolato delle uova, in questo caso al latte, riducendo però il quantitativo di zucchero aggiunto.

Moltissime ricette a base di cioccolato prevedono l’aggiunta di burro e zucchero in grandi quantità, è possibile invece fare un dolce gustoso ma senza esagerare, per proporre così una colazione o una merenda genuina anche ai nostri bambini e per salvaguardare il nostro percorso alimentare volto magari al dimagrimento!



RICETTA: Torta Ricotta & Cioccolato

Si tratta di una ricetta semplicissima, con pochi ingredienti e di facile realizzazione, da fare insieme ai vostri bambini, non bisogna essere pasticceri per preparare un dolce genuino

INGREDIENTI (tortiera da 20-22cm): 150gr Farina di Farro 00 (potete utilizzare una tipologia a vostra scelta, anche senza glutine come quella di riso nel caso di celiachia), mezza bustina di Lievito, 150gr Ricotta, 60ml Olio di semi, 2 Uova, 50gr Zucchero, 200gr Cioccolato al latte delle uova di Pasqua

PROCEDIMENTO: Montare le uova con lo zucchero, fino a ottenere un composto spumoso. Aggiungere l’olio. A parte far sciogliere il cioccolato a bagnomaria, mescolando bene per eliminare tutti i grumi, e poi aggiungere la ricotta, per formare una crema al cioccolato. Aggiungere anche questa crema al composto di uova, zucchero e olio, frullare fino ad amalgamare il tutto.
In una ciotola capiente mettere la farina setacciata e il lievito. A questo punto unire la crema alla farina, mescolando bene anche in questo caso per ottenere un composto omogeneo.
Versare il tutto in una tortiera precedentemente oliata per non far attaccare il fondo della torta. Cuocere in forno statico a 180° per 40 minuti (consiglio di fare sempre la prova dello stecchino per verificare che la torta sia effettivamente cotta).
Il risultato sarà quello di una torta morbida, non asciutta, dal sapore dolce del cioccolato ma senza essere stucchevole.

VALORI NUTRIZIONALI: In questa versione ho utilizzato una tortiera da 22cm, il risultato è quello di una torta leggermente più piccola, ma comunque alta circa 3-4cm, utilizzando delle quantità ridotte rispetto a quelle proposte nelle ricette tradizionali.
In genere è previsto l’utilizzo di 3 uova (al posto di 2), 100gr burro (al posto dell’olio), il doppio della farina (circa 300gr), dello zucchero (120gr) e della ricotta stessa (250gr).
Attenzione che in questo caso i valori nutrizionali saranno ben diversi, col risultato di due dolci sicuramente genuini perché fatti in casa e con pochi ingredienti, ma con uno decisamente meno equilibrato dell’altro!

Valori Nutrizionali per Porzione (8 fette): Carb 36,1gr Grassi 18gr Proteine 7,5gr Calorie 336
A differenza della torta “tradizionale”: Carb 63gr Grassi 22gr Proteine 12gr Calorie 505

Erika Meroni
Biologa Nutrizionista, PhD erika.meroni90@gmail.com
Riceve presso:
Centro Medico LA BREVA Gravedona (CO) Via Regina 22
Farmacia LAMBRO Lambrugo (CO) Via Roma 3
Farmacia LARIANA Abbadia Lariana (LC) Via Nazionale 114

L’ULTIMO EPISODIO

Alimentazione. Uova di cioccolata: al latte o fondente?

0Shares