LECCO – Gli uomini della Polizia di Stato in servizio alla Squadra Mobile della Questura di Lecco hanno dato esecuzione alla misura cautelare in carcere, disposta dall’autorità giudiziaria, nei confronti di S.P. italiano classe 1988 residente ad Abbadia Lariana che a luglio aveva rubato un’autovettura al centro commerciale “La Meridiana” di Lecco, rendendosi poi responsabile del successivo grave investimento di un motociclista – avvenuto a Malgrate durante la fuga.

I fatti hanno comportato l’emissione da parte del G.I.P. del Tribunale penale di Lecco della misura cautelare dell’obbligo di dimora nei confronti dell’uomo.

Nella notte del 27 settembre, lo stesso S.P., era stato controllato da personale della Questura di Milano, nel territorio di quella provincia.

Il “comportamento trasgressivo del soggetto” ha generato la sostituzione della precedente misura cautelare con l’obbligo di dimora, con la ben più grave custodia in carcere.

RedCro

0Shares