Droga. Arrestati colichese e bellanese con 5 chili di coca

18 Luglio 2017 | Alto Lario/Colico, Bellano, Colico

COLICO/BELLANO – Avevano preso a noleggio una BMW X6 con targa tedesca, ma la Squadra Mobile di Sondrio li “curava” da tempo e li ha pizzicati a Campodolcino, sulla strada dello Spluga, con cinque panetti di cocaina purissima nascosti in macchina per un totale di oltre cinque chili di stupefacente – che avrebbero fruttato ‘al dettaglio’ – probabilmente tra la Valtellina e il lecchese – quasi mezzo milione di euro. La coca era stata occultata in una intercapedine tra carrozzeria e bagagliaio e per trovarla sono state necessarie ben tre ore di lavoro.

In manette due pluripregiudicati: Andrea Masetti, 38 anni di Morbegno e residente a Colico e Claudio Malugani, chiavennasco 52enne domiciliato a Bellano.

Si parla di traffico internazionale di stupefacenti, stroncato dalla Polizia valtellinese nell’ambito di una attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica (Claudio Gittardi , noto anche per l’inchiesta lecchese “Metastasi” ed Elvira Antonelli). Soddisfatti il questore Gerardo Acquaviva (nella foto di copertina) e il dirigente della Mobile Carlo Bartelli. “Siamo di fronte a organizzazioni criminali potenti, supponiamo che i due fossero semplici corrieri, ma dietro a loro si cela una banda ben più articolata” ha dichiarato il questore.

I due arrestati sono attualmente nella Casa circondariale di Sondrio, a disposizione dell’autorità giudiziaria; in corso tuttora accertamenti su provenienza e destinazione della cocaina.