Ad

Centrodestra. Prove d’intesa: partiti in riavvicinamento per vincere in provincia e in città

11 gennaio 2018 | Lario, Lecco, Politica

LECCO – Continuano le pratiche di riavvicinamento nel centrodestra lecchese. Fucina è ancora una volta Villa Locatelli, dove i due gruppi alla destra di Polano – Lega nord e Libertà e autonomia – hanno dato dimostrazione di intesa per tutto il 2017.

L’hanno chiamata “officina di idee” e il lavoro in Provincia ha dato i suoi frutti. I sei voti compatti di Simonetti, Zambetti e Ferrario con Pasquini, Casaletto e Micheli, contro i cinque del Pd (oltre al battitore libero a sinistra) hanno più volte fatto sentire il fiato sul collo all’amministrazione Dem. Ora, entrando nell’ultimo anno di presidenza Polano e superato il giro di boa per Brivio, l’esperimento del centrodestra lecchese inizia ad assumere forme ben definite e obiettivi concreti: Villa Locatelli e Palazzo Bovara.

> CONTINUA su
link-lecconews