Ad

Derviese a 5. Un 4-2 pericoloso all’andata dei quarti di coppa

5 dicembre 2018 | Dervio, Lario, Sport

DERVIO – I gialloblù affrontano una delle trasferte più impegnative della stagione, andando a fare visita alla Vedanese (Vedano Olona) per la gara valida per l’andata dei quarti di finale di coppa Lombardia. Mister Cornaggia, in attesa del recupero dei fratelli Raimondi, stasera deve rinunciare a Randazzo e Lanfranconi. Esordio in stagione per il pivot Ivan Pandiani.

I primi minuti sono tutti di marca varesina, con i padroni di casa che trovano un immediato vantaggio grazie al tiro ad incrociare dalla distanza di Chiappucci, che supera sul secondo palo Mouatamid. La reazione lariana è veemente, ma purtroppo non produce marcature. Vaninetti e Paruzzi – i più pericolosi – si divorano almeno due occasioni a testa. Su tutte, un tiro di Vaninetti a porta vuota, salvato sulla linea. Con una Derviese che prova a gestire il ritmo di gioco ed una Vedanese che stasera sembra in salute, si arriva al 20° senza particolari sussulti. A 8′ dallo scadere, Ottonello devia nella propria porta un diagonale velenoso di Dalla Via, superando il proprio compagno e portando lo score sul 2-0 per gli uomini di mister Rigo. Il forcing finale dei gialloblù porta, dopo diversi tentativi, al gol del -1, grazie ad un bellissimo scambio tra Vaninetti e Spiller, con quest’ultimo che conclude di rabbia sotto la traversa: 2-1.

La ripresa vede calare un po’ il ritmo di gioco, con il primo pericolo da segnalare portato da Vaninetti, che ci prova di destro, ma trova Del Vitto prontissimo a respingere. Sino a metà tempo è la Derviese ad avere le occasioni più ghiotte sottoporta, ma nessuna di queste sblocca il risultato. Al 23′ arriva il gol-beffa di Ranzi, che con un rasoterra supera Mouatamid, che cicca i tempi dell’intervento: 3-1. Il finale è molto caotico ed i gialloblù rischiano di chiudere il match con un passivo ancor più importante. Al 25′ arriva il poker della Vedanese, con Ranzi che centra in pieno traversa e montante, ma per il direttore di gara è gol: moltissimi dubbi, ma risultato che va sul 4-1. Ad una manciata di secondi dal triplice fischio, Vaninetti risolleva morale e futuro dei propri compagni nella competizione, ricevendo da Cornaggia e infilando Del Vitto per un 4-2 importantissimo, in previsione del ritorno tra le mura amiche.

Statistiche
Falli pt: Vedanese 2 – Derviese 2
Falli st: Vedanese 5 – Derviese 5

Ammoniti: 20’pt Barindelli, 16’st Cherkaoui, 18’st Ranzi, 25’st Spiller, 26’st Mouatamid
Espulsi: —

Formazioni
Derviese: Mantova, Barindelli, M.Raimondi, Spiller, Pandiani, Locatelli, Randazzo, Lanfranconi, Vaninetti, Mouatamid, Cornaggia – all. Cornaggia

Vedanese: Barbetta, Bottone, Barbesino, Cherkaoui, Carabelli, Albini, Tassone, Ranzi, Biotti, Chiappucci, Dalla Via, Del Vitto – all: Rigo