MANDELLO DEL LARIO – Ieri fuori dalla porta della nostra casa ho trovato un pacchetto giallo indirizzato a mio figlio Simone di 5 anni. Quando l’ho aperto l’emozione ha preso il sopravvento: all’interno ho trovato la letterina che mio figlio aveva attaccato al palloncino lanciato da Molina (Mandello del Lario) l’8 dicembre in cui aveva chiesto un cane di peluches. E nella scatola c’era proprio quello: un dolce e morbido cagnolino di peluches. In aggiunta un biglietto di auguri in cui Babbo Natale saluta Simone e augura a tutta la famiglia buone feste.

La magia di questa bellissima sorpresa è stata duplice: per noi genitori scoprire che ci sono ancora persone di cuore che sono attente ai desideri dei piccoli e per Simone l’emozione nel dire “che bello il mio palloncino è arrivato a Babbo Natale prima di tutti gli altri”.
Un ringraziamento speciale a questo anonimo Babbo Natale: lo stupore e la gioia negli occhi di Simone sono a parole indescrivibili.

Grazie davvero.

Lettera Firmata

 

 

 

 

0Shares