Mandello. Sentieri vietati sopra quota 1.400 metri

2 Maggio 2020 | Mandello, Politica, Viabilità

MANDELLO DEL LARIO – Mentre si fatica dannatamente a comprendere le reali modalità di applicazione delle disposizioni dell’ultimo DPCM valide sul nostro territorio come in tutta Italia, a Mandello il sindaco Riccardo Fasoli introduce regole specifiche.

In qualche modo, “clamorose”.

Nonostante pareva chiara l’impossibilità di spostarsi con mezzi pubblici o provati per effettuare attività motoria o sportiva – annota il primo cittadino -, le faq ministeriali paiono permettere questo tipo di spostamento. La mia ordinanza appena firmata [vedi link a fine articolo, ndr] vieta i sentieri sopra i 1.400 metri e non permette di raggiungere il territorio mandellese con mezzi di trasporto pubblici o privati pe poi partire da qui a fare attività sportiva o motoria“.

Come detto, fino a poco fa era chiaro a tutti che non si potesse andare in giro per la regione dicendo di andare a fare sport. Una faq non fa legge – conclude polemicamente Fasoli – ma siamo stufi di questa incertezza e di queste regole definite una settimana fa e chiarite, senza sentire i sindaci, il sabato sera prima dell’entrata in vigore… Speriamo correggano il tiro ma comunque, a Mandello non si può venire“.

RedMan

> L’ordinanza sindacale (Pdf)

.

(in copertina immagine di repertorio)