COLICO – Iniziano i campionati del mondo RS500, sull’impegnativo campo di regata dell’Alto Lario dal 2 al 6 agosto.

In un momento complicato per lo sport, parte una delle più importanti manifestazioni veliche italiane del 2021: RS500 World Championship, Campionato del Mondo Classe RS500, con le sue barche velocissime, divertenti e spettacolari e tutto l’entusiasmo di una classe giovane e che si sta affermando sempre di più, tecnica ed emozionante, ma senza lo stress delle grandi classi olimpiche.

Domenica 1 agosto, la manifestazione è stata ufficialmente aperta con la Cerimonia di apertura, che avrebbe previsto una sfilata degli equipaggi per le vie della cittadina sulla sponda lecchese del lago e che invece si è trasformata in una serie di eventi, tra l’RS Village, dove partono le regate, piazza Garibaldi e il palco al Parco Cariboni, in rigoroso distanziamento e osservanza delle norme anti-covid.

Dunque, in questo momento difficile, sono arrivati a Colico e sono stati presentati ufficialmente durante la Cerimonia di apertura ben 59 equipaggi provenienti da Italia (14), Olanda (21), Repubblica Ceca (15), Germania (3), Francia (2), Svizzera (2), Gran Bretagna (1) e Australia (1).

L’incertezza però non frena l’entusiasmo e la voglia di confrontarsi. Tommaso Marchesi nato nel 1999 e Isaia Del Rosso del 2002 sono uno degli equipaggi di casa e sicuramente fra i più agguerriti. “Ci siamo allenati moltissimo, anche durante il periodo di lockdown più duro, rispettando le severe norme che prevedeva la FIV, perché avevamo il mondiale in casa – dice Tommaso, skipper dell’equipaggio -. A Lipno, in Repubblica Ceca, nel 2019 siamo arrivati settimi e ora abbiamo voglia di fare meglio e di confrontarci alla pari con i campioni del mondo inglesi, Peter e James Curtis, o con i fratelli cechi Jakub e Teresa Dobry, o anche i gli equipaggi italiani più forti”. Isaia, prodiere, vive qui sul lago, a Domaso, di fronte a Colico, con il lago e il suo fascino ci è cresciuto: “Il lago e questo lago in particolare sono un posto magnifico per fare vela; d’inverno quando la neve è sulle montagne andare in barca è stupendo! Speriamo che il nostro lago confermi le condizioni meravigliose e divertenti a cui siamo abituati: tanto vento, pressione, ma anche quella tipicità che noi conosciamo e che devi saper interpretare”.

“È un momento complicato per lo sport in generale – ha detto Maurizio Garbujo – presidente del comitato organizzatore – ma la vela come sport all’aria aperta, dove il rispetto delle regole e delle forze della natura fa parte dei suoi valori fondanti, ha un mandato non scritto a continuare a fare attività sportiva con disciplina ed entusiasmo. E questo a maggior ragione quando anche in Italia l’interesse per questo sport sta crescendo, dopo le notti di Luna Rossa e le performance degli equipaggi italiani come Tita e Banti alle Olimpiadi.
Stiamo lavorando insieme alle Istituzioni attente al territorio, come il Comune di Colico e la Pro Loco, con i quali cerchiamo di ampliare un’offerta sportiva di qualità, e con la Regione Lombardia che non solo ci ha dato il Patrocinio ma anche sostenuto economicamente, praticamente come main sponsor”.

“Il Lario è di nuovo protagonista di un evento internazionale che attirerà giovani atleti ed appassionati da tutta Europa, anche grazie al contributo di Regione Lombardia. Saranno quattro giorni emozionanti per tutti coloro che parteciperanno al Campionato Mondiale RS 500 – dichiara Antonio Rossi Sottosegretario alla Presidenza con delega allo Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi Eventi di Regione Lombardia – Con il peggio della seconda ondata della pandemia ormai alle spalle, questa gara si presenta con grande vitalità e segnala l’inizio della ripartenza dello sport nel rispetto delle normative anti-covid. Sono certo che tutta la società PerSport SSD garantirà il successo dell’evento nella meravigliosa cornice del Lago di Como.”

Dunquesi inizia: skipper meeting alle 12.30 e partenza della prima prova alle 14.30. Fino a venerdì sono previste 3 prove al giorno con un massimo di 15 in totale. È possibile seguire live le regate attraverso l’App TracTrac accessibile anche dal sito ufficiale dell’evento rs500worlds.it: tutti gli equipaggi sono costantemente monitorati attraverso GPS durante le regate.

La sera di mercoledì 4 ci sarà una cena sulla spiaggia con tutti i regatati e giovedì 5 concerto della banda in piazza Garibaldi e uno spettacolo di musica del vivo a Lido di Colico. Venerdì sera alle 18, cerimonia di chiusura e consegna delle medaglie presso il PalaLegnone di Colico con a seguire Beer Festival (per assistere alla cerimonia o partecipare è necessario il green pass o un tampone negativo nelle ulteriori 48 ore).

 

0Shares